Al teatro Olimpico tutti pronti a far ridere Roma: Massimo Lopez e Tullio Solenghi, Lillo e Greg, Maurizio Battista, sono solo alcuni dei grandi comici che saliranno sul famoso palco romano.

Dalle commedie di prosa ai musical, dai grandi nomi della comicità agli spettacoli di danza classica, dall’illusionismo all’opera lirica e al varietà.
Tutto questo è We Are The Theatre: la nuova stagione del teatro Olimpico.

Il direttore artistico Lucia Bocca Montefoschi racconta i criteri di scelta che ha utilizzato per comporre l’offerta artistica della nuova stagione: “Ho voluto creare un caleidoscopio, cercando, per ogni sfaccettatura, grandi interpreti, qualità eccellente, generi diversi di spettacoli. Il risultato di questa ricerca porta nel nostro Teatro Olimpico moltissimi nomi prestigiosi, alcuni ritorni attesissimi e intriganti novità.
L’obiettivo è quello di proporre una ricca scelta per formare il proprio abbonamento e trovare, nel corso dell’anno, momenti di gioia ed emozioni “vive”, che solo il Teatro sa regalare. Il Teatro è la nostra “missione impossibile” per vivere meglio!”.

La nuova stagione inizia già il 26 settembre, con Ridi con me di Antonello Costa, uno degli artisti più originali e di talento del panorama comico italiano.

Ad ottobre due proposte dell’Accademia Filarmonica Romana: La Giara e La Bella Addormentata, due balletti a cura di Fredy Franzutti, oggi uno dei coreografi più noti e apprezzati nel panorama nazionale. Dal 17 ottobre va inscena il Romaeuropa Festival, che segna il ritorno di Hofesh Shechter.
L’appuntamento con la danza tornerà con il prestigioso Classical Russian Ballet, che propone Lo Schiaccianoci, mentre i Momix allestiscono Alice, il loro ultimo lavoro in collaborazione con l’Accademia Filarmonica Romana, ispirato alla fiaba di Lewis Carroll: questa volta il famoso coreografo Moses Pendleton ha scelto di infilarsi nella tana del coniglio, un mondo magico dove il corpo umano si trasforma e niente è ciò che appare.

Al teatro Olimpico assisteremo al grande ritorno a Roma di Massimo Ranieri, con Sogno e son Desto 400 volte, e della storica coppia Lorella Cuccarini e Giampiero Ingrassia nella commedia inedita Non mi hai più detto ti amo.
Di nuovo insieme anche Massimo Lopez e Tullio Solenghi, che tornano, dopo 15 anni, come due vecchi amici che si ritrovano in uno show con musica jazz dal vivo: il risultato è Massimo Lopez e Tullio Solenghi show.

Altri comici che si alterneranno sul palco dell’Olimpico. A Natale Lillo&Greg, con il nuovo spettacolo Gagmen, uno sfavillante varietà che propone alcuni cavalli di battaglia tratti dal loro repertorio teatrale, televisivo e radiofonico, ma anche nuovi e divertenti pezzi comici.
A febbraio Antonio Giuliani, con Insensibile, accompagnerà il pubblico in un percorso ironico, sarcastico e disincantato tra le nevrosi del nostro quotidiano, per scatenare una risata a scopo anche terapeutico.
Altro sorprendente ed atteso ritorno è quello di Maurizio Battista in scena dal 5 marzo con un nuovissimo spettacolo dal titolo, ancora provvisorio, Papà perché lo hai fatto? Il divertimento è assicurato.

Da non perdere l’omaggio a Pino Daniele in Musicanti, il musical oltre il musical. L’obiettivo è quello di mettere in relazione il rock, il blues, il jazz, il soul delle canzoni più significative dei primi album del cantautore napoletano, con la drammaturgia e la tradizione partenopea, dando vita a un’esperienza musicale unica nel suo genere.

Hypatia di Alessandria

Please follow and like us:
Facebook
Twitter
Google+
https://www.tickit.it/2018/06/12/grandi-artisti-tornano-al-teatro-olimpico">